Si è conclusa la 5^ edizione dell’iniziativa benefica nata nel 2012 in Australia a favore della raccolta fondi per la ricerca sul cancro alla prostata, il The 2016 Distinguished Gentleman’s Ride, un’iniziativa benefica nata nel 2012 in Australia a favore della raccolta fondi per la ricerca sul cancro alla prostata.

Alla manifestazione, che si svolge lo stesso giorno nelle principali città di tutto il mondo, partecipano centauri in sella alle proprie moto indossando giacche a quadri, cravatte o papillon, abiti dal look classico o vintage.

The 2016 Distinguished Gentleman’s Ride – Roma

Per il secondo anno consecutivo (qui l’edizione del 2017), partecipiamo alla parata organizzata a Roma. Appuntamento per gli appassionati della due ruote all’Obelisco dell’Eur, come oramai è tradizione.

Alla festa del DGR siamo in tanti. Moto di tutte le marche Triumph, Harley Davidson, Ducati, Guzzi, BMW, Royal Enfield e qualche Vespa. Dai Cafè Racer ai Bobber, dagli Scrambler alle Classic, dagli Scooter ai Sidecar, come il mio El Andador.

Luna è la mascotte del raduno; ha catturato l’attenzione dei molti fotografi presenti, anche quella di Veronica De Angelis.

The 2016 Distinguished Gentleman’s Ride – Roma
The 2016 Distinguished Gentleman’s Ride – Roma

La parata

Dopo alcuni scatti alle moto più caratteristiche e ai proprietari più eccentrici è giunto il momento tanto atteso. La lunga carovana serpeggia tra le strade del centro, passando per i luoghi più significativi. Attiriamo gli sguardi increduli dei tanti turisti che ancora visitano la Capitale strappando loro applausi e gesti di approvazione. Così, piano piano, conquistiamo il Colosseo, le Terme di Caracalla, Piazza Venezia, Piazza del Popolo e il Lungotevere, sempre scortati dalla Polizia Municipale. La mattina vola via rapidamente.

The Distinguished Gentleman's Ride
The Distinguished Gentleman’s Ride

L’arrivo del The 2016 Distinguished Gentleman’s Ride (DGR) anche quest’anno è in Via Mesola, sede di Cafe Twin, l’officina che ama le cafè racer e le bicilindriche inglesi, e di Inofficina, una ex officina meccanica ora sede di un gastropub, dove regnano birra artigianale e street food ricercato; giusta ricompensa alla fatica del ride. Appuntamento al prossimo anno!

GUARDA IL FILMATO

___________________________________________________________________________

Questo slideshow richiede JavaScript.

Author

Soffro di dipendenza da viaggio. Amo visitare Paesi lontani ma anche luoghi del Vecchio Continente e dell’Italico Stivale. Sono appassionato di motociclismo, auto d’epoca, subacquea e affascinato dal mondo custom.

Write A Comment

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: