In passato Marsa Alam era un piccolo villaggio di pescatori sulla costa Ovest del Mar Rosso, in Egitto. Oggi è una località turistica in rapido e costante sviluppo.

I fondali sono tra i più belli di tutto l’Egitto.  Le sue acque cristalline ospitano chilometri di barriere coralline popolate da numerose specie marine. Nelle sue acque è possibile avvistare il dugongo, un mammifero in via di estinzione, e la tartaruga verde (Wikipedia).

Author

Soffro di dipendenza da viaggio. Amo visitare Paesi lontani ma anche luoghi del Vecchio Continente e dell’Italico Stivale. Sono appassionato di motociclismo, auto d’epoca, subacquea e affascinato dal mondo custom.

2 Comments

  1. Marco Grassi - Milano Reply

    Ciao, un piccolo quesito se puoi darmi risposta: mi è stato consigliato un villaggio a Marsa Alam e dovrei andarci a Novembre di quest’anno (purtroppo ho le ferie solo in questo mese). Dici che c’è ancora caldo e si può fare il bagno in questo mese? Ti ringrazio.

    • Il mare in questo periodo è più che caldo! La località egiziana fa registrare temperature acquatiche attorno ai 24°C, oltre ad offrire massime più che gradevoli (29°). Fai però attenzione alle escursioni termiche tra il giorno e la notte. Di sera è necessaria una felpa (18°). Io sono stato ad ottobre e mi sono immerso tranquillamente. Buon divertimento Marco e grazie per essere passato di qui

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.