La Città dei murales; così è definito Diamante, il borgo più rappresentativo della Riviera dei Cedri. Oltre 330 opere impreziosiscono le facciate degli edifici sia del centro storico che della periferia. Una tradizione artistica avviata nel 1981 da Nani Razetti e proseguita nel corso degli anni da OSA – Operazione Street Art, il festival di arte urbana nato nel 2017.

Diamante – Calabria. La città dei murales e del peperoncino
Author

Soffro di dipendenza da viaggio. Amo visitare Paesi lontani, ma anche luoghi del Vecchio Continente e dell’Italico Stivale. Sono appassionato di motociclismo, auto d’epoca, subacquea e affascinato dal mondo custom.

2 Comments

  1. Bene che si parli di Diamante…. è un posto meraviglioso in cui ho avuto il piacere di lasciare un segno del mio passaggio. Foto molto belle e complimenti per il blog!

    • Un Paese virtuoso che ha fatto della street art un richiamo turistico e culturale di alto livello. Hai lasciato un segno prezioso in questo Paese che rimarrà nel tempo. Ho apprezzato molto il tuo contributo trovandolo tra i più interessanti realizzati a Diamante. Spero di poter presto imbattermi in un nuovo murale e poterlo raccontare sul blog. Grazie Simona per la tua preziosa visita 🙂

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!