È sicuramente un traguardo importante quello raggiunto dal Biker Bikini Benefit 2019. Già, la kermesse motoristica di Cesenatico, appuntamento imperdibile dell’estate romagnola, ha raggiunto la 25^ edizione.

L’iniziativa, targata Cafè degli Artisti e patrocinata dal Comune di Cesenatico, ha avuto il suo epicentro nella consueta location di Viale Carducci, davanti al celebre locale di Mario Magnani (sito ufficiale).

La combinazione vincente degli ingredienti è sempre la stessa: motociclette, american cars, tanta musica e belle ragazze.

La 25^ edizione del Biker Bikini Benefit 2019

In questa edizione (qui quella del 2018) un favoloso Truck con motrice American Style fa fatto da palco agli spettacoli in programma. Band che si sono esibite dal vivo, sensazionali DJ set di Lia la Peligrosa, Toffolomuzik, Toky e Andrea Rock from Virgin Radio.

A dettare i tempi e a far rispettare la scaletta l’inossidabile e simpaticissimo Jumbo. Completano il programma dell’evento romagnolo spettacoli di aerial hoop, sexy car wash e pole dance acrobatico.

È stato doveroso passare dallo stand ufficiale della manifestazione per acquistare la classica T-shirt e partecipare così allo spirito benefico del Biker Bikini Benefit 2019. Infatti, una parte dell’incasso è da sempre devoluta all’acquisto di attrezzature destinate alla casa di riposo degli anziani di Cesenatico.

Biker Bikini Benefit 2019
Le Ragazze

Custom Bike

Asso Special Bike si è confermato il protagonista delle due ruote al Biker Bikini Benefit 2019. Il customizer lombardo ha spolverato per l’occasione il remake di Captain America”, il famoso chopper di Easy Rider. Il veterano del custom italiano me ne ha parlato con soddisfazione rivelandomi alcuni particolari. Telaio e sella a due piazze provengono direttamente dagli States. Le dimensioni delle stelle e delle strisce sono maniacalmente fedeli all’originali. Forcella lunghissima e ruota anteriore striminzita priva di freno. In definitiva, un’impeccabile imitazione della PanHead di Peter Fonda.

WRC Custom Build sfodera i propri gioielli: le special Calispo” e “Mystic“, la HD modified Nirvana” e la bagger “Oblivion“. Quest’ultima è un vero gioiello. Livrea bianca impreziosita da decorazioni color nero e rame, ruote ramate, borse allungate e finiture Roland Sand. Un oggetto veramente elegante.

Alto il livello delle moto che hanno partecipato al Custom Bike Show del Biker Bikini Benefit 2019. Due le realizzazioni di Punto di Fuga Motociclette: la H-D Ironhead “BroughSuperior” e la H-D JD 8 valvole del 1927.

La spledida “Deeva” di Gallery Motorcycles, “Interceptor” di Doc Motorcycles e “H-D 1450” di ADR Custom sono le altre realizzazioni che mi hanno entusiasmato.

Raduno di American Cars

Protagonista dell’evento romagnolo si è confermato anche il raduno di American Cars. I cultori del genere hanno potuto ammirare Hot Rod, Pick-up e Muscle Car tirate a lucido. Hanno rappresentato sicuramente per molti visitatori l’oggetto del desiderio. Numerosi i modelli degni di essere citati. Dall’eleganza della Cadillac Eldorado alla potenza del Ford Pick-up. Passando per la sportività della Pontiac Firebird e della Ford Mustang.

Chevrolet

Non solo motori al Biker Bikini Benefit 2019

Strepitosa anche l’esibizione di Antonio Sorgentone, vincitore dell’edizione 2019 di “Italia’s Got Talent“. Il virtuoso del piano ha conquistato il pubblico con estro ed originalità suonando anche con i piedi e mordendo una catena del palco. Un repertorio straordinario quello proposto dall’artista abruzzese, un mix di rock ’n’ roll, swing e boogie woogie.

Infine, un po’ sottotono è apparsa la madrina del Biker Bikini Benefit 2019. La giunonica Francesca Cipriani si è infatti presentata al pubblico con una forte raucedine che non le ha consentito di proferir parola. Tuttavia, è riuscita ugualmente a colloquiare con i presenti attraverso le movenze del suo corpo e, soprattutto, della sua “ottava superiore”.

Francesca Cipriani
Author

Soffro di dipendenza da viaggio. Amo visitare Paesi lontani ma anche luoghi del Vecchio Continente e dell’Italico Stivale. Sono appassionato di motociclismo, auto d’epoca, subacquea e affascinato dal mondo custom.

6 Comments

  1. La Cipriani costretta a non emettere decibel è stato un dono del cielo! Caspita avrebbe coperto il rombo dei motori! 😛 Scherzo è simpaticissima! 😉
    Buona domenica!

    • È un evento, vero? Per fortuna non era un palco teatrale 🤣 Grazie Dany ricambio 😚

    • E’ uno dei raduni più belli organizzati in Italia. Riesce ad accumunare molti degli interessi propri di questo settore. Ogni anno faccio di tutto per riuscire a partecipare 😉

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: