On The Road

Andorra La Vella – Cosa vedere nella capitale del Principato

Andorra, un piccolo fazzoletto di terra incastonato tra le vette dei Pirenei, tra la Francia e la Spagna. Tappa fortemente voluta del viaggio in sidecar in Portogallo.

Raggiungiamo Andorra la Vella, capitale del Principato, dopo aver attraversato uno dei tratti montani più belli mai percorsi. Natura incontaminata, distese verdeggianti rotte dal giallo di piccoli fiori di montagna e scorci paesaggistici mozzafiato.

Andorra La Vella. Quattro passi nella capitale

Il fulcro della capitale è certamente la frequentata Plaça de la Rotonda, punto di ritrovo di abitanti e turisti. Siamo circondati da una scena incantevole. L’alveo del fiume Valira, la scritta dedicata alla città e le montagne sullo sfondo. Splendida anche la scultura surreale di Salvador Dalí, “La Nobiltà del Tempo.

Accanto al fiume Valira svetta la torre a punta del centro termale Caldea con il suo tetto a specchio. È sicuramente la stazione termale più famosa di Andorra.

Andorra la Vella
Pont de París a Andorra la Vella

Raggiungiamo il centro storico di Andorra la Vella, il Barri Antic. Strette stradine acciottolate fiancheggiate dalle case tradizionali in pietra e ardesia. Piccoli locali popolano questo delizioso angolo cittadino. Tra le attrazioni spicca Casa de la Vall. L’edificio, risalente alla fine del 1500, si presenta tozzo e invulnerabile grazie anche alle piccole torrette poste agli angoli alti della casa. Dal 1702 l’edificio è sede del Parlamento Nazionale e del Palazzo di Giustizia. Merita una visita anche la Chiesa di Sant’Esteve, in stile romanico.

C’è tempo anche per lo shoppingIl Principato di Andorra è considerato un paradiso fiscale. Ce ne accorgiamo subito dal prezzo della benzina. Ma non solo. Entrati in un negozio di liquori facciamo la dovuta scorta per tutto l’on the road in Portogallo. Un bicchiere di liquore prima di andare a dormire concilia il sonno e il riposo. Non trovi?

Prima di lasciare il Principato, una fermata alla Església de Santa Coloma è d’obbligo. Tra le architetture religiose più caratteristiche di Andorra, ha un campanile meraviglioso.

Església de Santa Coloma

Nato ad Aosta, cresciuto a Livorno, maturato a Roma, adottato dalla Calabria. Blogger per hobby, ho quattro grandi passioni: i viaggi, le motociclette, le immersioni subacquee e i cani di razza boxer. Spesso le combino tra loro come gli ingredienti di un piatto gourmet. Ho viaggiato attraverso cinque continenti Europa, Asia, Africa, America e Oceania cercando (senza riuscirci) di curare la sindrome di wanderlust.

4 Comments

    • Non ho potuto lasciarmi sfuggire l’opportunità di visitare Andorra. Il viaggio in Portogallo è stato l’opportunità ideale.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!

Scopri di più da Viaggiatore non per caso | Blog di viaggi e non solo

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading